in vigna

Il nome dell'azienda – TERRE DI GUIDORESTE - racchiude in sè lo spirito del progetto che nasce nel 2010; l'idea era quella di recuperare il terreno che i miei nonni agricoltori avevano coltivato fino agli anni '80, tali GUIDO e ORESTE e che negli ultimi anni non venivano più utilizzate.

Insieme a questa opportunità, ho scelto di recuperare 2 piccoli vigneti con uve autoctone e di piantare un piccolo impianto di viti nella primavera del 2014, per ampliare la tipologia dei vitigni e per cominciare a crescere con una base di piante giovani di cui prendermi cura.

L'olio invece ha sempre continuato a fare parte della storia della mia famiglia;conosco le piante una per una:so quale ha resistito alla gelata del 1985, quale soffrirà di più nelle estati torride e quella che ogni anno mi sorprende per la generosità con cui premia i miei sforzi.

Nel 2013 ho ristrutturato la cantina dei nonni dove ora viene imbottigliato il vino e l'olio extravergine di oliva.

Dal 2015 l'azienda è biologica certificata.